Lunedì 25 Agosto 2014 – Ore 21
Conegliano – Chiesa dei Santi Martino e Rosa

Sarà l’ex enfant prodige, considerato ora uno dei più grandi violinisti del mondo, Vadim Repin , ad inaugurare il festival internazionale musicale “Sulle Vie del Prosecco”. Il musicista russo interverrà infatti quale solista, con il Concerto per violino e archi in Re minore di Felix Mendelssohn, alla prima delle cinque serate della prestigiosa rassegna diretta da Yuri Bashmet, con l’orchestra residente de I Solisti di Mosca.

L’appuntamento è lunedì 25 agosto alle 21, nella chiesa dei Santi Martino e Rosa, a Conegliano (Treviso).

Accostatosi allo strumento all’età di cinque anni, dopo appena sei mesi di studio, Repin ha tenuto il suo primo concerto pubblico. Una carriera fulminea e importante, la sua, che ha portato l’artista oggi 42enne ad essere ritenuto una delle stelle del firmamento musicale mondiale, le cui peculiarità riconosciute sono la poesia e la sensibilità unite ad una tecnica impeccabile.

Si esibirà in veste solistica anche il direttore artistico del festival, il violista Yuri Bashmet, che eseguirà un brano a lui dedicato dal compositore contemporaneo cinese Tan Dun.

Il concerto inaugurale vedrà inoltre la partecipazione dell’Insieme vocale “Città di Conegliano”, diretto dal maestro Laura Fabbro, che per l’esecuzione del Dixit dominus di Vivaldi avrà una formazione allargata a 60 voci, oltre a quella dei solisti Giuseppina Samogin (soprano), Giovanna Donadini (soprano), Francesca Biliotti (contralto), Danilo Formaggia (tenore), Antonio De Gobbi (basso).

Il coro e l’orchestra I Solisti di Mosca saranno diretti dal maestro Yuri Bashmet.

Biglietti: www.vivaticket.it

Per informazioni: info@proseccofestival.com