Giovedì 28 agosto 2014 – Ore 21

Vittorio Veneto Centro Storico Serravalle – Teatro Da Ponte

Sarà il talento mondiale del pianoforte del giovane Daniil Trifonov, considerato da Times “un artista di compostezza e teatralità mozzafiato”, il protagonista dell’evento centrale del festival musicale internazionale “Sulle Vie del Prosecco”.

Il pianista russo interverrà quale solista alla terza delle cinque serate della prestigiosa rassegna, con il Concerto per pianoforte e orchestra n.2 di Fryderyk Chopin, che lo vedrà esibirsi assieme all’Orchestra I Solisti di Mosca, diretti da Yuri Bashmet.

Appuntamento giovedì 28 agosto alle 21, al Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto (Treviso).

Accostatosi allo strumento all’età di cinque anni, Trifonov è ritenuto l’astro più brillante del nuovo firmamento pianistico mondiale.

L’artista oggi 23enne ha già conquistato tre medaglie in altrettante competizioni musicali di assoluto rilievo, tra cui il prestigioso primo premio al più importante concorso mondiale, il Premio Tchaikovsky di Mosca.

Su di lui si è espressa Martha Argerich che, dalle colonne del Finacial Times, ha scritto “Quello che fa con le sue mani è tecnicamente incredibile. E anche il suo tocco: ha dolcezza unita a elementi demoniaci. Non ho mai ascoltato nulla di simile”.

Daniil Trifonov suonerà su di un grancoda Fazioli modello F278.

Il programma del concerto sarà completato dall’esibizione di Andrey Poskrobko (violino) e Yuri Bashmet (viola), nella Sinfonia concertante per violino, viola e orchestra di W.A. Mozart, tra i brani più amati e conosciuti del genio salisburghese.