Guest-star l’attrice Ksenija Rappoport: “Qui la mia prima volta a teatro”

 

La medaglia del presidente Giorgio Napolitano per il maestro Yuri Bashmet

 

Si è concluso domenica sera il Festival musicale internazionale Sulle Vie del Prosecco. Bilancio straordinariamente positivo per la prestigiosa rassegna promossa dal Comune di Conegliano, da Marca Musicale e dall’Insieme Vocale Città di Conegliano, con il sostegno del Ministero della cultura della Federazione Russa, della Regione del Veneto, della Camera di Commercio di Treviso e del Consorzio di promozione turistica Marca Treviso, nonché con la partecipazione fra gli altri del Consorzio Prosecco Doc.

bashmet

bashmet

Radovan Vladkovic

Radovan Vladkovic

 

Migliaia gli spettatori registrati nei cinque concerti curati da Alessio Pianca e Dmitrij Grinchenko: lunedì nella chiesa dei Santi Martino e Rosa a Conegliano, martedì a villa Lucheschi Valforte di Colle Umberto, giovedì al teatro Da Ponte di Vittorio Veneto, venerdì all’abbazia di Santa Maria a Follina e domenica al teatro Accademia di Conegliano.

Proprio la serata di chiusura ha segnato una gradita sorpresa per il maestro Yuri Bashmet, direttore artistico della manifestazione, violista di fama mondiale e fondatore dell’orchestra I Solisti di Mosca, filo conduttore dell’intera kermesse: la consegna da parte di Maria Augusta Marrosu, prefetto di Treviso, della medaglia d’onore del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
“Vi ringrazio dal profondo per questo riconoscimento – ha detto Bashmet, visibilmente emozionato, attorniato dai suoi orchestrali – perché arriva dall’Italia, il Paese in cui sono stati costruiti i nostri strumenti. Ne sono davvero orgoglioso”.

Un evento spumeggiante, quello che ha visto l’esibizione dei pianisti Ivan Rudin e Irene Veneziano e del cornista Radovan Vladkovich, ma soprattutto dell’attrice Ksenija Rappoport, voce recitante per “Il Carnevale degli Animali” di Camille Saint-Saëns.
La sua intensa ed ironica interpretazione ha entusiasmato il pubblico.

Ksenija Rappoport

Ksenija Rappoport

Ksenija Rappoport

Ksenija Rappoport

“In otto anni che sono in Italia e che desideravo recitare a teatro – ha confidato poi l’ex madrina della Mostra del Cinema di Venezia – è la prima volta che mi è stata data questa possibilità. Di questo sono grata al maestro Bashmet”.

Archiviata questa prima vera edizione, dopo il test dello scorso anno, ora il Festival musicale internazionale Sulle Vie del Prosecco guarda avanti.
“Appuntamento al 2015 – ha affermato il sindaco Floriano Zambon – forti di un successo perfino superiore alle nostre aspettative. Un consenso che ci incoraggia a continuare a diffondere la passione per la musica, una lingua che parla a tutto il mondo”.