COMUNICATO DEL 27 AGOSTO 2016

Avviato il festival con oltre 500 persone presenti nella Chiesa di santi Martino e Rosa di Conegliano, dove il sindaco Floriano Zambon ha aperto il suo discorso con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto in Lazio

ll diciannovenne coneglianese, raccogliendo l’invito del maestro Yuri Bashmet ad aprire la nuova edizione del festival, ha avuto un importante battesimo internazionale, tributato da oltre 5 minuti di applausi

Standing ovation per la prima mondiale del “Gloria” composto dal giovane maestro Kuzma Bodrov

Stasera la prima volta nelle Terre del Prosecco per la figlia di Yuri, Ksenia Bashmet, nel teatro Da Ponte di Vittorio Veneto. Inizio concerto ore 21.
Domani sera a Conegliano terzo ed ultimo concerto al Convento di San Francesco di Conegliano (inizio ore 21):  protagonista la giovane Belle Shiu, solista di pipa, il liuto cinese le cui origini risalgono, più di duemila anni fa, all’antica dinastia Qin

Un’apertura in pompa magna per l’edizione numero 3 del festival Sulle vie del Prosecco. Ieri sera in più di cinquecento hanno applaudito l’esibizione del giovane violinista coneglianese Paolo Tagliamento, accompagnato dall’orchestra de I Solisti di Mosca sotto la direzione del maestro Yuri Bashmet.

Tagliamento, che si è contraddistinto quest’anno come unico italiano ad aver vinto il concorso violinistico internazionale Rodolfo Lipizer in 34 anni di storia della manifestazione, ha eseguito da solista il Concerto per violino e orchestra in Mi maggiore  BWV 1042 di Bach.

Nel cuore del concerto i brani dei grandi compositori russi: Tchaikovsky, Prokoviev, Šostakovic e Bodrov, autore di un nuovo brano scritto per l’Insieme Vocale Città di Conegliano.

Al termine, standing ovation per la prima esecuzione assoluta del Gloria per coro e orchestra del compositore Kuzma Bodrov, un brano scritto appositamente dal compositore russo, tra i più apprezzati della nuova generazione, per il festival e dedicato al coro Insieme Vocale Città di Conegliano, diretto da Laura Fabbro, che lo ha eseguito nel concerto di apertura, insieme all’orchestra I Solisti di Mosca.

Questa sera il violista Yuri Bashmet sarà in scena al Teatro da Ponte di Vittorio Veneto (inizio ore 21), alla viola sarà accompagnato in duo, trio e quintetto dalle prime parti della sua orchestra cameristica, I Solisti di Mosca, con al pianoforte Ksenia Bashmet, sua figlia, tra le più apprezzate musiciste attive in ambito cameristico oggi.

Il festival si conclude domenica 28 agosto, con un concerto nella suggestiva cornice open air del Convento di S. Francesco a Conegliano, alle 21.

In scena, l’orchestra da camera I Solisti di Mosca diretta da Yuri Bashmet, impegnato anche in veste di solista alla viola, nell’Andante cantabile per viola e archi di Tchaikovskij, e Belle Shiu, solista di pipa, il liuto cinese le cui origini risalgono, più di duemila anni fa, all’antica dinastia Qin, impegnata nel Concerto per archi e pipa del compositore americano d’origine cinese Tan Dun (Premio Oscar per le musiche de La tigre e il dragone).

Il programma del concerto prende le mosse dalla Sinfonia concertante per oboe, clarinetto, corno, fagotto e orchestra K 297b di W. A. Mozart eseguito dall’Ensamble dei fiati solisti dell’Opera di Roma Solisti: Luca Vignali – oboe Angelo de Angelis – clarinetto , Alessio Bernardi – corno, Eliseo Smordoni – fagotto.

Grande riscontro la sta avendo anche la proposta turistica frutto della intesa tra Marca Treviso, il Consorzio di promozione turistica, l’agenzia Onda Verde Viaggi ed alcuni albergatori e ristoratori del territorio.

La proposta consiste in pacchetti pernottamento, cena e concerto e nei Dopofestival a cena con gli artisti.
Previa prenotazione, turisti e visitatori possono partecipare ad una cena con gli artisti e condividere con loro le emozioni vissute durante il concerto, fare la conoscenza del repertorio presentato e dai loro racconti di viaggio.

Dopo il concerto al Teatro da Ponte (27 agosto) la cena si terrà al ristorante Larin Da Bepo a Vittorio Veneto.

Dopo il concerto a Conegliano (28 agosto), la cena si terrà al ristorante “A casa De Giorgio di Conegliano”.
Per informazioni e prenotazioni i contatti sono: 0438.970350 – 3391329568 oppureprenotazioni@proseccofestival.com . La prenotazione è obbligatoria