Il festival che quest’ anno giunge alla sua VI edizione si svolgerà nell’ arco di 4 serate in 4 luoghi diversi dal 21 giugno al 24 giugno,  tutte caratterizzate da splendidi valori architettonici e sempre con la presenza di Yuri Bashmet nella veste di solista e direttore dell’ orchestra residente al festival, i Solisti di Mosca.

Appuntamento quindi a Conegliano Veneto presso la chiesa di SS. Martino e Rosa per l’ apertura il 21 giugno, e il cortile dell’ ex convento di S. Francesco per la chiusura della manifestazione il 24 giugno, al Castello di Conegliano il 22 giugno e al Castrum di Serravalle -Vittorio Veneto il 23 giugno.

Si alterneranno vari solisti, con particolarità musicali (prima mondiale per il Concerto per flauto e orchestra di Richard Galliano, la Sinfonia concertante per violino e viola in mi bemolle K. 364 di W. A. Mozart eseguita da Yuri Bashmet e Lucio Degani diretti da Claudio Scimione).

Si segnala tra gli altri la presenza del il trombettista Sergei Nakariakov e di Katerina Machalova alla domra, tipico strumento a corde russo, oltre che alla violinistra Valeria Abramova.

Come da tradizione il concerto di apertura vedrà la presenza dell’ Insieme vocale città di Conegliano diretto da Laura Fabbro.